ifof's blog
il blog di Federico Dal Maso
martedì, novembre 04, 2003

Il nuovo blog lo trovate qui:

http://www.federicodalmaso.it

Ci vediamo di là! ;P

posted by Federico | 19:38 |

giovedì, ottobre 09, 2003

Scrivo poco? lo so lo so... è una questione di tempo, che manca. ;)

Per chi mi legge volevo informarvi che tutti i prossimi post su .NET li farò sul mio blog nello User Group Italiano di .NET
Questo è il link: http://www.ugidotnet.org/471.blog

posted by Federico | 18:08 |

lunedì, agosto 25, 2003

Google calculator

Andate su google e provate a cercare queste:

10 Kw* 8 second in calories
8 a.u./c in millisecond
8 * sin(35 degrees)/pi
8 cm/ 5 hour
h/2pi*c
16 ampere * 8 second / 4 volt
1m/s /8 second * 3 Kw / 8 newton *16 joule^2
3+5i-7+8i
3+8i/9+2i
sqr(4+3i)
tanh(3+2i)/cos(e^3+5i))

...sempre i migliori!

posted by Federico | 10:45 |

giovedì, giugno 05, 2003

Linux kernel 2.6: la kexec

Dopo un paio di mesetti torno a scrivere: pardòn, ma avevo da fare.

Ultimamente sto ravanando tra la documentazione del kernel linux (in questi giorni, in particolare, tra la gestione della memoria virtuale). Leggendo documentazioni qua e là mi sono imbattuto in una nuova feature poco nota (almeno a me), che Torsvald ha pianificato d'inserire nel 2.6.
La feature è la chiamata di sistema kexec.

kexec in sostanza consente di caricare un nuovo kernel e mandarlo in esecuzione senza il reboot hardware della macchina, con la conseguente diminuzione di tempo. Oltre a ci�, su proposta di Torsvald, si sta implementando kexec anche in kernel_panic.
Traduco: supponiamo vi creiate per sfizio un nuovo kernel con un po' di patch prese qua e là e un po' di vostre e supponete di sbagliare qualcosa. Lo ricompilate, rebootate con kexec, quando il nuovo kernel fallisce (panic!), non c'è problema, dopo un memory dump facoltativo il sistema potrà ripartire col vecchio kernel (sempre via kexec e senza riavvio hardware) e tutto funzionerà come prima.

Maggiori info sull'implementazione di kexec qui.

Le patch sono disponibili qui
La patch di kexec è già presente, nel momento in cui scrivo, nel tree del kernel 2.5.70-mm5 (quello di Andrew Morton).

posted by Federico | 17:45 |

venerdì, aprile 11, 2003

Architettura del caching in .NET

Approfondimento sulla cache di .NET su MSDN.
Articolo piuttosto lungo e approfondito, contiene molte "Best Pratices". Mooooolto interessante.

posted by Federico | 14:04 |

Eric Gunnerson e test con NUnit
Il papà del compilatore di C#, spiega come utilizzare le batterie di test NUnit per testare le proprie applicazioni.
L'articolo su MSDN.

posted by Federico | 14:01 |

Fusione nucleare controllata

Dai Sandia Laboratories finalmente una soluzione alla realizzazione di una macchina per la fusione nucleare a caldo.
Da "Le scienze"





...il mio prof di chimica, diceva, che se anche riuscissimo ad avere le pulitissimi centrali a fusione per tutto il globo, nascerebbe un nuovo problema: lo smaltimento del calore generato sarebbe impossibile e provocherebbe un suriscaldamento globale dei mari. Diceva che bastava fare quattro calcoli banali per rendersene conto...mah!

posted by Federico | 11:37 |

mercoledì, aprile 09, 2003

Mini: il nuovo compilatore JIT per mono.

Rilasciato il 5 aprile. Consiste in una riscrittura del motore di compilazione just-in-time da IL a codice macchina.

In particolare la riscrittura ha apportato le seguenti migliorie:
- semplificazione del porting sulle varie piattaforme (perchè non c'è solo x86, ovviamente...)
- progettazione di un solido framework per l'implementazione di ottimizazioni più avanzate.
- supporto all'ahead of time compilation

Le ottimizzazioni attualmente implementate sono:
Branch optimizations
Conditional moves
Constant folding
Constant propagation
Copy propagation
Dead code elimination
Emit per-domain code
Fast x86 FP compares
Inline method calls
Instruction scheduling
Intrinsic method implementations
Linear scan global reg allocation
Loop related optimizations
Peephole postpass
Tail recursion and tail calls

Mini non è ancora il jitter di default del runtime di Mono.
Numerosi bug fixing e ulteriori ottimizzazioni sono tuttora in corso e in discussione nella mailing list mono-develop.

posted by Federico | 23:23 |

Yukon: qualcosa si muove

Dopo mesi di mistero, MS pubblica questo documento sulla nuova release di Sql Server.
In particolare dal punto di vista della programmazione è interessante:

- il supporto di stored procedure compilare IL (ottenibili da qualunque linguaggio .NET)
- il supporto di dati RDBMS e XML nativamente
- il supporto a XQuery (un articolo introduttivo a Microsoft.Xml.XQuery è qui)

Non è chiaro come verranno gestiti i web service.
Si diceva infatti che Yukon sarà un motore di web service, ma evidentemente fintanto che le specifiche WS-I per SOAP non saranno completate, c'è poco da dire.

posted by Federico | 23:13 |

giovedì, aprile 03, 2003

Mono e il nuovo Garbage Collector

Un grande lavoro è in corso sui CVS di Mono. Si sta implementando all'interno del framework un nuovo Garbage Collector.
Attualmente vi è un Boehm. La nuova implementazione dovrebbe essere basata sull'Intel ORP GC Engine, molto vicina all'implementazione Microsoft.
Dico dovrebbe perchè non ho ancora avuto modo di spulciare a fondo la documentazione.

Novità anche nel supporto VB.NET.

Aspettiamoci un imminente grosso upgrade.

posted by Federico | 13:38 |

Archivio
links
amici
hack & crack
.NET
Linux
the next thing